Follow by Email

domenica 19 giugno 2011

FAVOLE A META'


Dietro le maschere del tempo
restano annidati fuochi infranti,
vanagloriose vesti senza più rimedio:
troppo strappati i pizzi e consumati gli orli,
troppo sdrucita la seta e scoloriti i toni.
Non resta che nulla nell’eterno incedere di un istante
di te
che tanto vaneggiavi d' anime e di cuori…
Fermati ad ascoltare il canto generoso
di quella voce che trafora i colori della cartapesta,
e se non sei capace di ascoltare,
abbi il coraggio di lottare…
e se non sei capace di lottare,
abbi la forza di sparire…
e se non sei capace di sparire,
raccogli i fiori e mettili in ghirlande…
abbi l’intelligenza di tacere,
e se ne avrai l’astuzia… di gioire!
(Barbara De Palma)


Nessun commento:

Posta un commento