Follow by Email

lunedì 11 luglio 2011

Ho sfidato la parola

“Psiche e Amore”  
William-Adolphe Bouguereau (1825 -1905) 
Ho sfidato la parola
per entrare nel mondo.
Ho elaborato frasi complesse
per avere il coraggio del
pensiero.
...Ho scoperto le melodie del
canto in sete elaborate,
illuminate dal sole.
Il loro brillare inquieto
mi riportava alla mente
eleganti immagini di poesia.
Ho anche dimenticato i
ricordi, i sogni,
mi sono allontanata dal mio
io così come un marinaio
abbandona la sua riva.
Ho cercato, per vivere, i
luoghi abitati dal silenzio,
ed è lì che adesso mi ritrovo,
per ascoltare la voce della
poesia.
 
(Mariella Soldo)
(proprietà letteraria riservata, 2011)


3 commenti:

  1. ...grazie, arpamar, per la vostra sensibilità artistica...

    RispondiElimina
  2. luoghi abitati dal silenzio,
    ed è lì che adesso mi ritrovo,
    per ascoltare la voce della
    poesia.

    Contorni, cornici...a esaltare la vista, belli in quanto tali - ma quello che manca qui è il
    Paesaggio.

    J.

    RispondiElimina