Follow by Email

giovedì 27 ottobre 2011

IL TEATRO E' CHIUSO!



Mi manca la voce…
e se all’attore non è concesso,
al poeta è proibito.
Perciò, pubblico severo,
perdona tutti i miei vuoti,
i miei silenzi…
tutte le mie speranze,
le mie assenze…
i giorni andati
e quelli che verranno…
tutte le stelle che non ho visto
e le lune che non ho toccato…
tutte le mie bugie,
gli inganni dell’amore…
i piccoli dolori
e tutte le maldicenze
di un cuore malandato.
Ora mi toccherà girare
col mio cappello color vino nella notte
tenendo le scarpe ai piedi
per non dare nell’occhio…
… un’ombra, forse, passerebbe più tranquilla
davanti al cuore solitario della notte.
Ma l’eternità rimane un’illusione visionaria
buttata in pasto ai pesci
per respirare ancora un vento di ghiaccio che punge le spine,
carezza di vetro, salvezza del cuore,
vittoria sulla vita per chi non vuole perdere,
non vuol soffrire,
per chi non vuol morir d’amore.        

(Barbara De Palma)



Nessun commento:

Posta un commento