Follow by Email

lunedì 30 maggio 2011

Senza rete


Trapeze artists, in lithograph by Calvert Litho. Co., 1890.

SENZA RETE


Partirò in un giorno di sole…
quando la vita non fa paura
ed il vento è una carezza lieve
che abbatte le maschere del dovere.
Partirò quando nessuno se l’aspetta
nel giorno dei papaveri e delle falene.
Mi nutrirò di bacche e di lavanda
sfidando la natura, senza rete.
E non pretenderò
l’applauso del pubblico pagante
se l’erba alta non saprà salvarmi:
quel che si sceglie, si deve meritare…
anche se fosse l’ultima scommessa…
vinta, persa, pareggiata o nulla.
(Barbara De Palma)

1 commento:

  1. Venho aqui te convidar a visitar meu blog de poesias. Adorei conhecer seu espaço. Gostei mesmo, muito bom. Li e reli muita coisa interessante. Voltarei com mais demora para continuar 'fuçando'. Gosto de ler. Abraços,
    João, poeta.
    Ah, eu já estou te seguindo.
    Se gostar e quiser me adicionar, vou gostar de ter por lá seus coments.
    www.ludugero.blogspot.com
    Até mais!

    RispondiElimina